emma frignani

Noli foras ire, in te ipsum redi, in interiore homine habitat veritas.

Lettera alla Emma di vent’anni fa.

Lettera a una giovane Emma

Ringrazio Alessia per avermi suggerito questo prompt in suo bell’articolo che parla di racconto epistolare e letter journaling.
Quella che segue è una lettera alla Emma di vent’anni fa. 

Read More

Il mio autunno

Funny how we try and think our way out of an overly active mind, or makes plans for being more present at some stage in the future.

Leggo questo “mindful moment” gentilmente offerto da Headspace, una simpatica app che ho installato sul mio smartphone per aiutarmi a meditare, e penso tra me e me che non sia un caso. Proprio ora, proprio qui.

Read More

Messaggio a un ego che ha perso il suo centro

Messaggio a un ego che ha perso il suo centro

Chi semina vento…

C’è un momento per raccogliere e uno per seminare.
C’è un momento per dormire e uno per essere vigili.

Inspiro espiro, giorno notte, luce buio, caldo freddo, estate inverno, dentro fuori, ovulazione mestruazione, nascita morte, è solo questione di ascolto.
E di rispetto dei propri tempi. Inutile lottare. Lottare contro sé stessi, sempre.
Meglio lasciar andare, che è tutt’altra cosa rispetto all’arrendersi (da noi si dice significativamente “dargliela su”, una fine versione dell’inglese “give up”).
È vicino piuttosto allo scorrere senza attrito.

Read More

Page 1 of 29

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén